Blog: http://QuartaDimensione.ilcannocchiale.it

a davide




La paura ci divideva.

Chiamavamo patria quell'eremo sperduto che dentro noi.

Il distacco, innanzitutto, da dipendenza coatta.

L'insegnamento di mio padre.


Ora.

Manifesta.

Quel Chiaro-Scuro che dentro Noi.

Senza reale senso questa ritmica mià' ccesa..



Trema.


Tu Che sfiori deserto.

Gli odori.
ancora non.
 ti hanno abbandonato.


Cosa dire quando:


Il tempo è scomparso,
la famiglia è fuggita via,
una casa ce l'hai solo quando dice culo,
da mangiare se puoi
non te lo scordare mai.

Non dimenticarmi mai.


Il Cuore di Roma.


Sergio 012

Pubblicato il 15/6/2012 alle 5.12 nella rubrica diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web