Blog: http://QuartaDimensione.ilcannocchiale.it

Società Malandrina

Società malandrina, fatti a sua immagine e somiglianza.

Nuovo dio sceso dall'olimpo, re arcano eppure cosi nuovo.

Manifestazione di storia, di divenire, di evoluzione e trapasso. Verso zone dentro e fuori sé, in modo primitivo accettate nel profondo.

Radicate.

Convinzioni che dettano decadenza in comprensione, vedo gente non capirsi e ululare colpe inesistenti. TOcco poca volontà.

Vedo gente addormentata. Che quando arriverà il momento non ce la farà a reggere l'urto.

Sto testando le mie capacità di resistenza, una vita amara di soddisfazioni terrene, è l'umanità insita in un abbraccio a cullarmi e a darmi quel briciolo di speranza atta ad andare avanti.

Mine.

Antiuomo.

Sparse qua e la, sotto forma di caramelle ben pregne di melassa, zuccherino per lo stolto, popolino un po' disperso.

Me arrogante.

Mitigo i difetti smussando i quattro angoli. Le dimensioni che arrivo a toccare durante un uggiosa giornata di mare.

Inverno. Contrarietà.

E mentre lui era intento a compiere la scelta, lei lo riportava a se, come ventosa in amore cullata da Leggera brezza notturna.

Mai nessuna amai. Come te.


Sergio 010

Live'n ROme


Sergio Neri - Tutti i diritti Riservati

Pubblicato il 15/9/2010 alle 23.45 nella rubrica Flussi Di Coscienza.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web