.
Annunci online

QuartaDimensione

Tela di Ragno

Flussi Di Coscienza 6/6/2018

Tela di Ragno,

tela di ragno avvelenato,

senza cibo

il deserto ci chiama,

alla scoperta delle ombre della notte,

la notte delle anime perdute,

perduti,

lo spazio tempo ci incatena,

benedetta redenzione

questa tela di ragno,

mi nutro di solo veleno,

nero veleno,

dalla vita alla morte,

gaia morte,

compagnie scomparse,

dalla morte sconfiggi la morte,

ti nutri di essa,

assaporandone l'amaro gusto,

attaccàti alla vita,

alle gioie ai dolori materiali,

che oggi distruggiamo,

abbracciando la fine,

aspettando il nuovo inizio.


Andata più ritorno,

sconfitta l'evanescenza di cio' che puoi toccare,

ecco che rinasciamo nel puro spirito,

luce suprema vera guida,

in quell'astro nascente che tutto comprende,

in un solo istante,

siamo esseri nuovi,

esseri pulsanti di sola luce,

viviamo nelle stelle,

brilliamo nell'oscurità profonda,

doniamo a chi necessita,

risvegliamo i dormienti,

attendiamo imperanti,

spazi, respiri e tempi.


Siamo spirali ascendenti.


Sergio 018
Alive'n Rome








permalink | inviato da Menti_illuminate il 6/6/2018 alle 19:54 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Blog letto166669 volte

Categorie
tags
costituzione pdl governo politica berlusconi europa parlamento stato italia partito democratico
Link
Art 1 La Persona in quanto essere umano evoluto, deve considerarsi una piccolissima parte della totalità delle forme di vita presenti nell'universo. Esse sono da considerarsi come cosa unica, indivisibile e inviolabile. Vi è daltronde, la comune accettazione, che l'unicum creato sia composto di un'infinità di particelle, ognuna differente e costante l'una dall'altra, mutevole nel tempo.