.
Annunci online

QuartaDimensione

Rabbia

Flussi Di Coscienza 13/2/2011


 

Mentimi.

Come e quando vuoi.


 

Sento il tutto scorrere accanto a me.


 

Nulla mi fa cambiare rotta.

Punto dritto al tuo cuore.

Errando certo.

Quando mai non capita di sbagliare.


 

Sono qui.

Memore.

Dei tanti passi fatti insieme..

 

Mi faccio pena ad ogni battuta.

Mi vedo idiota su di ogni nota.


 

Ma non fa niente.

Continuo dritto.

È l’odio viscerale ora a condurmi.

Rabbia intrinseca da scaricare al più presto.

 

Nulla Nulla.

Accanto a me.

Odio e ancora odio,

col sangue pulsante che scorre infetto nelle mie vene,

Rosso, bordò, nero di infamia.


 

Vorrei distruggere tutto,

Inabissarmi con la mia distruzione.

 

Sento la forza.

 

Odio e ancora Odio.

Supremo,

Per queste sciocche dinamiche stanche.

 

Voglio trasformarmi nella farfalla che è in me.


Grida il bocciolo involuto in se stesso,

frenato,

mitiga la pienezza che stenta ad arrivare.


 


 

Sergio 010

Live'n Dump


 

Sergio Neri - Tutti i diritti Riservati


 


 
 
 



permalink | inviato da Menti_illuminate il 13/2/2011 alle 8:22 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Blog letto1 volte

Categorie
tags
costituzione pdl parlamento politica partito democratico governo berlusconi stato italia europa
Link
Art 1 La Persona in quanto essere umano evoluto, deve considerarsi una piccolissima parte della totalità delle forme di vita presenti nell'universo. Esse sono da considerarsi come cosa unica, indivisibile e inviolabile. Vi è daltronde, la comune accettazione, che l'unicum creato sia composto di un'infinità di particelle, ognuna differente e costante l'una dall'altra, mutevole nel tempo.