.
Annunci online

QuartaDimensione

La Fuga

Vita in Racconti 18/9/2010

La discussione si faceva più animata. Miki e Sonia, l'uno dinanzi all'altra, erano li a scambiarsi fluidi emotivi gia visti in passato, Con foga e Rossore negl'occhi.

L'inebriante profumo dell'alcol risuonava nelle anime, sospinte verso il limite e l'eccesso, in un epoca quasi persa ormai del tutto.

Ad un tratto la mossa finale che rompeva i giochi. Sonia scattò in fuga verso un mondo non ancora conosciuto, pieno di insidie e di paure. Miky si mosse di seguito a lei.

Come due gazzelle in fuga da una preda invisibile, i due si dirigevano verso l'ignoto della vita che li attendeva. Un ghigno canzonatorio aveva deriso Miky per tutta la serata, i messaggi lanciati dal flusso dell'esistente che diviene mano a mano, erano ora per lui un segno tangibile da assaporare lentamente...


Sergio 010

Live'n ROme


Sergio Neri - Tutti i diritti Riservati




permalink | inviato da Menti_illuminate il 18/9/2010 alle 6:21 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Blog letto1 volte

Categorie
tags
costituzione pdl governo politica berlusconi europa parlamento stato italia partito democratico
Link
Art 1 La Persona in quanto essere umano evoluto, deve considerarsi una piccolissima parte della totalità delle forme di vita presenti nell'universo. Esse sono da considerarsi come cosa unica, indivisibile e inviolabile. Vi è daltronde, la comune accettazione, che l'unicum creato sia composto di un'infinità di particelle, ognuna differente e costante l'una dall'altra, mutevole nel tempo.