.
Annunci online

QuartaDimensione

Prologo

Vita in Racconti 27/1/2010

 

E' incredibile come tutto possa cambiare nel giro di pochi mesi. Contro il vento delle aspettative di molta gente che poco comprende. Contro un gioco perverso, che contorcendosi nel mio reticolato interpersonale, mi oscurava continuamente la via. Contro tutto questo, io ho cercato di battermi. Prendendo scelte discutibili, dalle conseguenze a volte turbolente, ma intense, che mai con nessuno vorrò barattare. Una fase si chiuse e un' altra cominciò il suo volo, armonioso.

QuestA la goccia che fece traboccare il vaso e che mi consentì di inondare il mio circostante di creato, inevitabilmente dall'assoluto giudicato.

Azione che dona sostanza, una vita mai stanca, che l'amore poi quasi avanza e la spinta mai si siede. Bianca stanza.

L'ingiustizia veritiera nn manca, mai nelle storie di vita vera. Certe volte vedendo tanta bellezza viene quasi voglia di piangere, per tutte le volte che potevamo ridere e far ridere ed abbiamo preferito perdere. Quell'attimo che tutto Racchiude, felicità centralizzata in un istante di gioia. Quella che prima o poi proveremo tutti, chi più chi meno, lungo il nostro binario colorito.

La nostra Vita.

 

Sergio 010

Live in Rome

 

Tutti i diritti riservati




permalink | inviato da Menti_illuminate il 27/1/2010 alle 0:20 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
Blog letto1 volte

Categorie
tags
costituzione pdl governo politica berlusconi europa parlamento stato italia partito democratico
Link
Art 1 La Persona in quanto essere umano evoluto, deve considerarsi una piccolissima parte della totalità delle forme di vita presenti nell'universo. Esse sono da considerarsi come cosa unica, indivisibile e inviolabile. Vi è daltronde, la comune accettazione, che l'unicum creato sia composto di un'infinità di particelle, ognuna differente e costante l'una dall'altra, mutevole nel tempo.