.
Annunci online

QuartaDimensione

PARLA IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI: ON. SILVIO BERLUSCONI

Attualità 14/2/2009

Ecco alcune delle ultimissime dichiarazioni del "nostro" presidente del consiglio dei ministri, colui, cioè, che detta gli indirizzi politici della Nazione e le scelte di quell'organo sovrano chiamato governo che noi tutti rispettiamo come istituzione fondamentale dello Stato democratico:

QUESTE ALCUNE FRASI, DAL CASO ENGLARO A RITROSO FINO A META' GENNAIO.. SPERO TROVIATE INTERESSANTE NOTARE COME VENGANO AFFRONTATE CERTE TEMATICHE QUI DA NOI..
PRESI DA UN BLOG DI UN GIOVANE FAN DI SILVIO BERLUSCONI, HANNO, A MIO PARERE, UN NON SO CHE DI STRANO.. SCOPRIAMOLO INSIEME!
BUONA LETTURA


1 )  "Rifletteremo e vedremo se dovremo arrivare a quella riforme della Carta Costituzionale che sono necessarie, perchè è una legge fatta molti anni fa, sotto l'influenza di una fine della dittatura con la presenza al tavolo di forze ideologizzate, che hanno guardato alla Costituzione russa come ad un modello da cui prendere molte indicazioni." 

2 )  "Potrebbe non essere troppo tardi per Eluana. Per una persona normale è possibile stare due o tre giorni senza bere, rivolgetevi a Pannella."

3 )  "Eluana è una persona viva, respira, le sue cellule cerebrali sono vive e potrebbe in ipotesi fare anche dei figli."

4 )  "I formalismi, quando si tratta di una vita umana, non ci devono fermare."

5 )  "Se il presidente della Repubblica non firmasse il decreto, noi inviteremmo immediatamente il Parlamento a riunirsi ad horas ed approvare in pochissimo tempo, due o tre giorni, una legge che anticipasse quella legge che è già nell'iter legislativo, e cioè quella che contiene questa norma." 

6 )  "Non voglio sentirmi io responsabile di omissione di soccorso. Io non voglio la responsabilita' della morte di Eluana. "

7 )  "Se mi si domanda qualcosa come se ci fossero delle colpe del ministro degli Interni, io devo difender il ministro degli Interni. Perchè non è possibile pensare che uno stato possa arrivare ad evitare certi accadimenti, che potrebbero essere evitati solo mettendo un rappresentante delle forze dell'ordine vicino ad ogni bella donna italiana."

8 )  "Era un complimento alle belle donne italiane, perché le forze dell'ordine sono centomila, le belle donne alcune milioni.
E poi, nel mio spirito non bisogna mai, in nessuna occasione, perdere il senso della leggerezza e dell'umorismo"


9 )  "Anche in uno Stato il più militarizzato e poliziesco possibile, una cosa del genere può sempre capitare. Non è che si può pensare di mettere in campo una forza tale, dovremmo avere tanti soldati quante sono le belle ragazze, credo che non ce la faremo mai... "



Blog letto166485 volte

Categorie
tags
costituzione pdl governo politica berlusconi europa parlamento stato italia partito democratico
Link
Art 1 La Persona in quanto essere umano evoluto, deve considerarsi una piccolissima parte della totalità delle forme di vita presenti nell'universo. Esse sono da considerarsi come cosa unica, indivisibile e inviolabile. Vi è daltronde, la comune accettazione, che l'unicum creato sia composto di un'infinità di particelle, ognuna differente e costante l'una dall'altra, mutevole nel tempo.